Attività

Per la realizzazione diretta e indiretta delle proprie finalità, il DIH  Marche potrà svolgere le seguenti attività:

  1. attivare una rete degli attori territoriali dell’innovazione aperta a Università, Competence Center, Cluster, Organismi di ricerca e centri di trasferimento tecnologico, Centri di player industriali e servizi ICT, Poli tecnologici, Incubatori di Start-up, FabLab, Investitori, Enti locali;
  2. interagire con i Digital InnovationHub territoriali/regionali, nazionali ed europei, costituiti sia nell’ambito del Sistema Confindustria, sia nell’ambito degli altri sistemi della rappresentanza imprenditoriale;
  3. sviluppare sinergie con i Cluster tecnologici, sia a livello nazionale sia a livello regionale;
  4. agevolare e supportare l’accesso alla rete dei Competence Center nazionali ed europei;
  5. promuovere e realizzare, anche attraverso accordi di collaborazione mirati, una rete di soggetti pubblici e privati con competenze utili per favorire e accompagnare la trasformazione digitale delle imprese.

Inoltre, tramite l’operato delle strutture territoriali, potrà:

  • svolgere ogni altra attività di servizio ai Soci e alle imprese, ritenuta utile a favorire l’innovazione digitale e la competitività del mondo imprenditoriale;
  • definire e gestire, anche in collaborazione e coordinamento con le articolazioni digitali territoriali e con il Sistema Confindustria, i rapporti con i Punti Impresa Digitale (PID) costituiti dalle Camere di Commercio e con le Istituzioni locali e regionali aventi competenza in materia;
  • informare, sensibilizzare, orientare e formare in materia di trasformazione digitale, innovazione, tecnologie e processi concernenti la quarta rivoluzione industriale (Industria 4.0);
  • supportare l’individuazione dei fabbisogni tecnologici e l’autovalutazione della maturità digitale aziendale (impianti, sistemi, processi aziendali, prodotti);
  • fornire servizi di mentoring e formazione di imprenditori, manager e operatori sulle tematiche di cui ai punti precedenti;
  • supportare l’accesso ai progetti e ai finanziamenti europei, nazionali e regionali, pubblici e/o privati al fine di potenziare le attività di supporto alle imprese anche per il tramite delle strutture territoriali.